NAGE WAZA

Comprende tutte le tecniche di proiezione, cioè le tecniche mediante le quali partendo dalla posizione in piedi si cerca di far cadere l’avversario. Si divide a sua volta in due gruppi:

  Tachi-waza: tecniche che possono essere portate a compimento mantenendo la posizione in piedi di tori
  Sutemi-waza: tecniche che richiedono il sacrificio dell’equilibrio di tori il quale si lascia cadere volontariamente a terra per trascinare con sè l’avversario

Il Tachi-waza viene ulteriormente suddiviso in tre gruppi a seconda della parte del corpo di tori maggiormente coinvolta nella proiezione:

Te-waza: tecniche in cui si dà maggior importanza all’uso delle braccia o delle spalle. 
Koshi-waza: tecniche effettuate con uso prevalente dell’anca
Ashi-waza: tecniche in cui prevale l’ uso della gamba o del piede.

Il Sutemi-waza viene invece suddiviso a seconda della posizione in cui tori va a terra in sacrificio volontario:

Ma-sutemi-waza: tori si lascia cadere sulla schiena
Yoko-sutemi-waza: tori si lascia cadere sul fianco 

Ulteriore suddivisione delle tecniche

All’interno delle suddivisioni precedentemente esaminate, le tecniche di nage-waza possono essere ulteriormente raggruppate in base alle caratteristiche proprie di ciascuna tecnica. Questa divisione risulta molto utile perché fornisce immediatamente un’idea del principio su cui si basa ciascun movimento.

Te-waza:

1)   Tecniche effettuate con la sola presa

UKI-OTOSHI
SUMI-OTOSHI 

2)   Tecniche effettuate con l’ausilio di un’altra parte del corpo

TAI-OTOSHI
KATA-GURUMA
SEOI-NAGE
SEOI-OTOSHI
MOROTE-GARI

3)   Tecniche effettuate direttamente con le braccia

SUKUI-NAGE
TE-GURUMA
KUCHIKI-DAOSHI

 Koshi-waza

1)   Tecniche effettuate con la rotazione del busto

UKI-GOSHI
HARAI-GOSHI
HANE-GOSHI

2)   Tecniche effettuate con il caricamento del peso

O-GOSHI
TSURI-GOSHI
TSURIKOMI-GOSHI
SODE-TSURIKOMI-GOSHI
KOSHI-GURUMA

3)   Tecniche effettuate con la parte anteriore del koshi

UTTSURI-GOSHI
USHIRO-GOSHI

 

Ashi-waza

1)   Tecniche di spazzata

DE-ASHI-BARAI
OKURI-ASHI-BARAI
HARAI-TSURIKOMI-ASHI

2)   Tecniche di falciata

O-SOTO-GARI
O-UCHI-GARI
KO-SOTO-GARI
KO-UCHI-GARI

3)   Tecniche in cui si usa il piede a cucchiaio

KO-SOTO-GAKE

4)   Tecniche di bloccaggio

HIZA-GURUMA
ASHI-GURUMA
SASAE-TSURIKOMI-ASHI

5)   Tecniche in cui si colpisce con la coscia

UCHI-MATA
O-GURUMA
O-SOTO-GURUMA

6)   Tecniche di agganciamento O-SOTO-OTOSHI

 

Ma-sutemi-waza

1)   Tecniche effettuate con l’uso della gamba

TOMOE-NAGE
SUMI-GAESHI
HIKKOMI-GAESHI

2)   Tecniche effettuate con l’uso dell’addome

URA-NAGE
TAWARA-GAESHI

 

Yoko-sutemi-waza

1)   Tecniche effettuate con lavoro di braccia

YOKO-OTOSHI
TANI-OTOSHI
UKI-WAZA

2)   Tecniche effettuate con ampia torsione del busto

YOKO-GURUMA
YOKO-WAKARE

3)   Tecniche in cui si usano le gambe per sforbiciare

KANI-BASAMI

4)   Tecniche che si possono considerare conseguenza di tachi-waza

SOTO-MAKI-KOMI
HANE-MAKI-KOMI
HARAI-MAKI-KOMI
UCHI-MAKI-KOMI
YOKO-GAKE